Oscar 2020, Parasite vince e sorprende. Tutti i premiati

Oscar 2020, Parasite vince e sorprende. Tutti i premiati

Alla pellicola sudcoreana le statuette come Miglior film, Miglior film straniero e Miglior regia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Grandi sorprese nella 92esima notte degli Oscar andata in scena al Dolby Theatre di Los Angeles.

Se tutti gli occhi erano puntati sul film Joker, in gara con 11 nomination, a conquistare i riconoscimenti più ambiti è stato invece il film sudcoreano ‘Parasite’. La pellicola, diretta da Bong Joon-ho, si è portata a casa i premi come miglior film internazionale, miglior regia, migliore sceneggiatura originale e, per la prima volta nella storia degli Academy Awards per un film straniero, anche quello di miglior film.

Sul fronte attori, a vincere è stato Joaquin Phoenix per l’interpretazione di Joker nell’omonimo film, mentre la statuetta di miglior attrice protagonista è andata a Renee Zellweger. Brad Pitt e Laura Dern premiati come migliori attori non protagonisti. Come ormai da tradizione, la presentazione della cerimonia è stata affidata a diverse personalità dello spettacolo, tra queste: Jane Fonda, Shia LaBeouf, Spike Lee, Timothee Chalamet , Will Ferrell e Natalie Portman. L’interprete de ‘Il cigno nero’ si è battuta nuovamente per i diritti delle donne scegliendo di indossare una cappa (Dior) nera, con sopra ricamati in oro i nomi delle registe che non sono state candidate all’Oscar, tra cui Greta Gerwig (Piccole Donne), Lorene Scafaria (Hustlers) e Lulu Wang (“The Farewell”). 

Tra gli abiti più particolari dell’evento, invece, a colpire è stato quello indossato da Spike Lee: uno smoking  viola e oro (i colori dei Laker) con il numero 24 applicato sulla giacca per rendere omaggio a Kobe Bryant. E’ stato proprio Lee inoltre, a consegnare la statuetta più ambita, quella di migliore regia.

Uno spettacolo nello spettacolo inoltre la performance di Eminem, che in una serata tutta dedicata al cinema ha cantato il suo successo ‘Lose yourself’ facendo scatenare la platea.

Oscar 2020, tutti i vincitori

Miglior Film

  • Parasite

Miglior Attore

  • Joaquin Phoenix – “Joker”

Miglior Attrice

  • Renee Zellweger – “Judy”

Miglior Attore Non Protagonista

  • Brad Pitt – “C’Era una Volta a… Hollywood”

Miglior Attrice Non Protagonista

  • Laura Dern – “Marriage Story”

Miglior Regista

  • Bong Joon Ho – “Parasite”

Miglior Film D’animazione

  • “Toy Story 4” – Josh Cooley

Miglior Sceneggiatura Non Originale

  • “Jojo Rabbit” – Taika Waititi

Miglior Sceneggiatura Originale

  • “Parasite” – Bong Joon-Ho, Jin Won Han

Miglior Direttore Della Fotografia

  • “1917” – Roger Deakins

Miglior Documentario

  • “American Factory” – Julia Rieichert, Steven Bognar

Miglior Corto Documentario

  • “Learning To Skateboard In A Warzone” – Carol Dysinger

Miglior Cortometraggio Animato

  • “The Neighbors’ Window” – Marshall Curry

Miglior Film in Lingua non Originale

  • “Parasite” – Bong Joon Ho

Miglior Montaggio

  • “Ford V Ferrari” – Michael Mccusker, Andrew Buckland

Miglior Montaggio Sonoro

  • “Ford V Ferrari” – Don Sylvester

Miglior Sonoro

  • “1917”

Miglior Scenografia

  • “C’Era una Volta a… Hollywood” – Barbara Ling e Nancy Haigh

Colonna Sonora Originale

  • “Joker” – Hildur Guðnadóttir

Canzone Originale

  • “I’m Gonna Love Me Again,” – “Rocketman”

Trucco e Acconciature

  • “Bombshell”

Costumi

  • “Piccole Donne”- Jacqueline Durran

Effetti Speciali

  • “1917”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it