Aladdin 2, la Disney ci riporta sul tappeto volante nel sequel del live-action

Aladdin 2, la Disney ci riporta sul tappeto volante nel sequel del live-action

La notizia è ufficiale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La notizia è ufficiale: i Walt Disney Studios stanno sviluppando il sequel del live-action di Aladdin insieme agli sceneggiatori John Gatins e Andrea Berloff . Come si legge su Variety, la produzione non ha intenzione di adattare Aladdin 2 e i successivi capitoli ai film d’animazione originali Il ritorno di Jafar e Aladdin e il re dei ladri, ma svilupperà una storia originale.

Se in veste di produttori torneranno Dan Lin e Jonathan Eirich, non è chiaro se dietro la macchina da presa tornerà Guy Ritchie. Per quanto riguarda il cast, i produttori vorrebbero di nuovo Will Smith, nel ruolo del Genio della Lampada, Mena Massoud, in quello di Aladdin, e Naomi Scott, in quello della principessa Jasmine. Ma le proposte agli interpreti partiranno quando sarà pronta la sceneggiatura della pellicola. La Disney, inoltre, ha intenzione di far uscire il film in tutti i cinema del mondo e non su Disney+.

Aladdin 2 seguirà il primo capitolo, uscito al cinema lo scorso 22 maggio. La rivisitazione in chiave live-action di Guy Ritchie del classico d’animazione Disney del 1992 non ha soddisfatto le aspettative. A salvare il film è stato l’incredibile genio, interpretato da un carismatico e strabiliante Will Smith, che ha confermato ancora una volta di essere adatto ad ogni ruolo che porta sul grande schermo. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it