San Valentino nel mondo: curiosità sul giorno più romantico dell'anno

San Valentino nel mondo: curiosità sul giorno più romantico dell’anno

Il 14 febbraio si celebra l’amore.
Benché criticata e svilita, San Valentino è la festa più romantica dell’anno, il giorno dedicato agli innamorati di tutte l’età.
Ma, come si suol dire, “Paese che vai, usanza che trovi”. Lo stesso vale per la festa dell’amore, celebrata nel mondo in “versioni” diverse.
Ecco alcune curiose tradizioni del giorno di San Valentino.

GERMANIA

Altro che cuori rossi! In Germania è il maiale l’emblema di San Valentino. Il suino, infatti, è considerato simbolo di fortuna e lussuria. Le coppie si scambiano letterine e cioccolatini a forma di maialini il giorno degli innamorati, festa che in Germania è considerata “vietata ai minori”.
 
CINA
E’ solo di recente che la Cina ha iniziato ad abbracciare le tradizioni occidentali del 14 febbraio. In realtà, il Paese ha già un suo giorno dell’amore.
L’equivalente cinese di San Valentino è il “Qixi Festival” e si celebra di solito in agosto (il settimo giorno del settimo mese lunare). Questa tradizione nasce da una vecchia leggenda tramandata per secoli.
Si tratta della tragedia d’amore tra Zhinü (la tessitrice, che simboleggia la stella Vega) e Niulang (il pastore, che simboleggia la stella Altair).  Il loro amore non era permesso, quindi furono banditi ai lati opposti del fiume celeste (la Via Lattea). I due amanti si incontrano solo una volta l’anno, durante la celebrazione di Qixi. Durante questo periodo le ragazze cinesi pregano per trovare buoni mariti, offrendo frutti e intagliando meloni affinché Zhinu, l’antica dea dell’amore e delle relazioni, realizzi i loro desideri.
Da questa festa deriva la popolare festa tradizionale giapponese Tanabata.
 
GIAPPONE
 
Il Giappone ha due feste dedicate agli innamorati. San Valentino, il 14 febbraio, e il White Day, il 14 marzo.
Nella prima, sono le donne a regalare cioccolatini, ancor meglio se fatti in casa, alle persone che amano. Di ritorno, nel White Day saranno gli uomini a dover dimostrare il loro amore.
 
FILIPPINE

Più che una festa, San Valentino nelle Filippine è un gala. Ogni anno il 14 febbraio centinaia (a volte migliaia) di coppie si riuniscono per sposarsi in massa in luoghi pubblici. Spesso, le celebrazioni sono sponsorizzate dal governo come un servizio pubblico, consentendo alle coppie svantaggiate di sposarsi.

ITALIA

Non è forse un caso che questa ricorrenza abbiamo le sue origini più antiche in uno dei Paesi più romantici del mondo: l’Italia.
Per gli antichi romani il 15 febbraio era una data in cui rendere omaggio agli dei e invocarli per chiedere protezione per il raccolto e il bestiame.

La sera precedente, che corrisponde all’attuale giorno di San Valentino, donne e uomini mettevano in un’urna i propri nomi e un bambino li estraeva a caso per formare coppie, che poi partecipavano alla festa con balli e canti e vivevano insieme per un anno intero.

Solo nel 496, Papa Gelasio annullò questi riti pagani sostituendoli con la giornata commemorativa di San Valentino martire.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it