Coronavirus. Trieste, preside liceo 'Nordio': "Uniti per garantire normalità"

Coronavirus. Trieste, preside liceo ‘Nordio’: “Uniti per garantire normalità”

Sforzo congiunto di docenti e studenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – “Sono molto orgogliosa della mia scuola, in questa situazione di emergenza straordinaria che non avevamo mai vissuto, e a cui non eravamo pronti emotivamente e tecnicamente, tutti si sono dimostrati responsabili, coscienziosi, facendo ben più di quanto previsto, per cercare di fare andare tutto nel migliore dei modi. I bidelli sono qui, la segreteria è operativa e impegnata con l’implementazione della strumentazione informatica. Gli insegnanti stanno procedendo tutti nell’ottica della didattica a distanza e i ragazzi, partecipano in gran parte. Voglio davvero ringraziare tutta la comunità scolastica del ‘Nordio’ per quanto si sta facendo”.

Così Jasmine Nonis, dirigente scolastica del liceo Artistico ‘Enrico e Umberto Nordio’ di Trieste. I docenti più esperti usano direttamente i mezzi informatici mentre quelli meno avvezzi forniscono materiali e rispondono a quesiti attraverso le chat, usando la piattaforma della scuola.

“Comunque- continua Jasmine Nonis– non si tratta mai di consigli e indicazioni che restano lettera morta: i professori si fanno restituire i lavori tramite piattaforma o mail. Noi usiamo una piattaforma di Google e i docenti sanno già come muoversi, autorizzando gli studenti a cimentarsi in questa pratica”. “Al ministero- conclude la dirigente– chiederei di tenere seriamente in considerazione la situazione che gli studenti stanno vivendo, anche per quanto concerne le valutazioni finali e gli esami di maturità, per i quali potrebbe essere mantenuta la commissione interna, eliminando quanto non si è potuto oggettivamente realizzare, come alternanza scuola-lavoro e prove Invalsi. Io non farei la maturità più in là in estate, ma consiglierei di rimandare le prove a settembre”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it