Consulta studenti di Biella: "Incoraggiamo stili di vita corretti"

Consulta studenti di Biella: “Incoraggiamo stili di vita corretti”

Il presidente Giulio Emanuele Crema racconta idee a diregiovani.it
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BIELLA – I loro progetti sono tutti sospesi causa emergenza sanitaria, e sono dispiaciuti per questo, ma gli studenti e le studentesse della consulta provinciale di Biella, rappresentati da Giulio Emanuele Crema, ci tengono ugualmente a renderli noti.

“Stiamo vivendo un momento importante e significativo per tutti noi- ammette a diregiovani.it Giulio– Quest’anno continuiamo ad essere impegnati in molte attività e sono orgoglioso e contento di essere presidente di un gruppo giovane e coeso che ha sempre voglia di fare. Sono convinto che ritorneremo più forti di prima”.

“I progetti che avevamo già programmato- racconta quindi Giulio– riguardano, uno la sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili, un tema purtroppo dimenticato, ma ancora oggi ricorrente fra i giovani. Un altro, invece, la sensibilizzazione sull’abuso di alcool, in particolare nella popolazione giovanile. Riteniamo sia davvero importante fare prevenzione e informare da un punto di vista medico le nuove generazioni sulle conseguenze delle dipendenze e dei comportamenti scorretti. Infine, avevamo in programma un concerto benefico di musica classica, il cui ricavato sarebbe andato interamente all’ANFASS (Associazione nazionale famiglie di fanciulli ed adulti subnormali) di Biella, per aiutare quei giovani diversamente abili a cui noi teniamo in modo particolare”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it