Mafie, studenti di tre licei di Milano lanciano pagina social

Mafie, studenti di tre licei di Milano lanciano pagina social

Con presidiscolastici.liberami vogliono portare antimafia nelle loro scuole
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Domani sarà il 21 marzo, giornata nazionale per la memoria delle vittime innocenti delle mafie. E loro sono pronti a presentarsi, sbarcando su instagram:

“Siamo un gruppo di studenti e studentesse di alcuni licei milanesi, ‘Beccaria’, ‘Carducci’ e ‘Manzoni’ che si stanno formando con Libera Milano (l’associazione antimafia fondata da don Ciotti, ndr)– scrivono sulla neonata pagina ‘presidiscolastici.liberami’– La nostra domanda all’inizio era sempre la stessa, ‘ma noi cosa possiamo fare?’ e la risposta l’abbiamo trovata nelle storie di uomini e donne che si sono impegnati a combattere la mafia. Grazie a Libera abbiamo capito che potevamo anche noi impegnarci e fare qualcosa. Che potevamo dedicare il nostro impegno proprio a quelle persone che alla mafia hanno detto no. Il nostro obiettivo è quello di portare questi temi nelle nostre scuole, nelle nostre classi, e far capire che le nostre azioni possono cambiare in meglio le nostre città. Questa pagina- concludono- vuole essere uno strumento per avvicinarci ai nostri coetanei, per far conoscere le nostre attività. Uno strumento per metterci in rete e condividere le informazioni con tutti coloro che sono interessati al fenomeno mafioso”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it