Kenya, nato un raro cucciolo di Zonkey: è un incrocio tra una zebra e un asino

Kenya, nato un raro cucciolo di Zonkey: è un incrocio tra una zebra e un asino

Il piccolo è uno dei rari esempi di ibridi animali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La sua mamma è una zebra, il suo papà è un asino. Al Chyulu National Park, in Kenya, è nato un cucciolo di zonkey, un raro incrocio tra specie diverse.

La sua nascita è stata una vera sorpresa. Quando vengono al mondo, i cuccioli di zebra hanno strisce bianche e marroni, che via via si scuriscono e diventano nere. Il suo corpo, invece, aveva strisce insolitamente chiare. Poi la scoperta: il cucciolo era uno zonkey.

Il piccolo ha preso le caratteristiche di entrambi i genitori: le zampe zebrate della mamma, e il corpo robusto e  marrone del padre.

Anche se sono in grado di condurre una vita normale, gli zonkey sono sterili.

Anche se si verificano raramente in natura, esemplari provenienti da specie diverse, ma strettamente correlate, di tanto in tanto si accoppiano, generando un ibrido biologico che condivide le caratteristiche di entrambi i genitori.

Tra questi incredibili incroci rientrano, ad esempio, i liger, nati da un leone maschio e una tigre femmina, conosciuti come i più grandi felini viventi.

L’ibrido più popolare è il Savannah, nato da un comune gatto domestico e un serval, un felino selvatico africano di medie dimensioni.

Nonostante la stretta discendenza con il lato “selvaggio” dei felini, i Savannah sono molto più sociali dei gatti comuni e sono spesso paragonati ai cani per la loro fedeltà. Nel 2001 la International Cat Association li ha registrati ufficialmente come nuova razza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it