A lezione di cinema con School Shooting, venerdì la videoconferenza

Ospite la viceministra dell'istruzione Anna Ascani

ROMA – Ideare, girare e montare un film con tanto di campagna di comunicazione per promuoverlo. È l’obiettivo del progetto ‘School Shooting’, ideato per gli studenti e finanziato dal ministero dell’Istruzione in collaborazione con il Mibact, attraverso il bando ‘Cinema per la Scuola’. Venerdi’ 24 aprile l’iniziativa sarà presentata in diretta Zoom, alle ore 11, con la partecipazione della viceministra Anna Ascani.

Il laboratorio sollecita i ragazzi a cimentarsi con le tecniche della settima arte, attraverso il modello didattico del ‘learning by doing’ che prende forma nel corpo attraverso il ‘Si scrive, si gira, si monta’. Grazie al contributo dei tutor gli studenti sono stati inseriti in un percorso di apprendimento partecipato fatto di lezioni frontali, momenti di confronto, visione di prodotti audiovisivi e attività pratiche.

Alla conferenza di presentazione interverranno anche Giulia Serinelli, referente Mi del programma ‘Cinema per la Scuola’; Francesco Rovida, dirigente scolastico dell’istituto ‘Buonarroti’ di Frascati; Antonino Moscatt, di Wellsee che porta avanti l’iniziativa con la scuola; Giulia Lecce, insegnate e coordinatrice del progetto e la direttrice artistica Fiorenza Scandurra.

La fase preliminare del progetto è già partita con le lezioni di teoria di base, mentre dall’11 maggio partiranno gli incontri sulla realizzazione di un’opera multimediale, la post-produzione e la presentazione. Per accedere alla video conferenza basta entrare su Zoom e accedere alla room con il codice 838-877-7724.

2020-04-21T12:20:27+02:00