VIDEO | 'Vicotalks', l'iniziativa del liceo Vico di Napoli in alternanza

VIDEO | ‘Vicotalks’, l’iniziativa del liceo Vico di Napoli in alternanza

Pubblicato il primo appuntamento su La scuola fa notizia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Qual è stato l’impatto della pandemia sugli studenti e sulle studentesse? Come pensano che il mondo cambierà dopo la quarantena? quali sono le loro aspettative dopo un periodo così lungo e difficile? Questi ed altri temi sono stati trattati nei ‘Vicotalks’, incontri online di public speaking sulla pandemia, che studenti e studentesse del liceo ‘Vico’ di Napoli hanno voluto organizzare per confrontarsi, discutere, ma soprattutto, per far arrivare la loro voce alla società.

“Discutere con i miei compagni e compagne è stato molto importante per me. Il confronto è un buon metodo per fare il punto della situazione e nel momento in cui abbiamo girato il video, l’inizio della quarantena, ne avevamo davvero bisogno”, ha detto Maria Rita, una delle studentesse del liceo ‘Vico’ che ha partecipato ai Talk.

L’iniziativa è nata nell’ambito del PCTO, piano delle competenze trasversali e per l’orientamento, con l’Agenzia di Stampa Dire e diregiovani.it, e sono stati proprio ragazzi e ragazze a proporre l’attività, sentendo il bisogno non solo di parlare tra di loro e confrontarsi ma anche di diffondere pensieri, emozioni e aspettative del mondo pre e post pandemia.

Ragazzi e ragazze hanno potuto esercitarsi nel public speaking, un metodo di comunicazione che ha come caratteristica principale l’attenzione all’ascoltatore andando ad allenare proprio quelle soft skills che sono richieste dal PCTO. Tre le classi coinvolte dell’istituto napoletano che, divise in gruppi di 4-5 studenti, hanno raccontato la loro quarantena scegliendo un topic tra quelli che hanno ritenuto più importanti.

Nel primo talk Maria Rita, Davide, Benedetta, Greta e Anita hanno deciso di parlare di donne, clima, istruzione e quotidianità, valutando l’impatto dell’emergenza di queste questioni e condividendo i loro pensieri sull’argomento. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it