Amatrice dopo il terremoto: la Casa della Montagna

Amatrice dopo il terremoto: la Casa della Montagna

Una grande struttura polifunzionale dedicata alle attività di montagna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Un recente traguardo raggiunto dall’Anpas e dal Club Alpino Italiano (CAI) di Amatrice è stato realizzare la Casa della Montagna, che non è solo un simbolo di accoglienza, ma anche un segnale concreto della voglia di ricominciare.

Costruita in legno rispettando i canoni della bioarchitettura e inaugurata a novembre 2019, la Casa è una grande struttura polifunzionale dedicata alle attività di montagna. Un contenitore di iniziative sportive, turistiche e culturali che favorirà la frequentazione dei Monti della Laga, l’incontro dei saperi e l’amicizia.

Ospita la nuova sede del CAI, una sala conferenze, una sala multimediale, la biblioteca, la sede del Soccorso Alpino, è inoltre dotata di cucina e posti letto e anche di una palestra di arrampicata. Attualmente, in seguito all’emergenza sanitaria Covid-19, la Casa della Montagna ospita il Centro Operativo Comunale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it