Louis Vuitton e l'arcobaleno nelle vetrine dei negozi nel mondo

Louis Vuitton e l’arcobaleno nelle vetrine dei negozi nel mondo

Creatività, speranza e ottimismo celebrano la riapertura con i colori della "Rainbow Challenge" lanciata dalla maison ai suoi dipendenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Sono i colori dell’arcobaleno ad illuminare da ieri le vetrine nel mondo della maison francese Louis Vuitton.  Per enfatizzare lo spirito di coesione della griffe è stato chiesto a tutti i dipendenti di partecipare, coinvolgendo i propri bambini o stimolando la creatività e la fanciullezza insita in ognuno di noi,  alla “Rainbow challenge”, un’occasione per celebrare la riapertura dei negozi in modo significativo, invitandoli a creare un design unico con il tema «arcobaleno». In Italia, le vetrine dei negozi di Galleria Vittorio Emanuele a Milano e Roma Etoile esibiranno i due disegni vincitori della competizione italiana, mentre in Montenapoleone, una video installazione darà vita ad una caleidoscopica carrellata di tutti i disegni realizzati dai dipendenti italiani che hanno partecipato. Creatività e ottimismo sono da sempre insiti nel DNA di Louis Vuitton e l’arte della vetrina ha portato negli anni collaborazioni di personalità del calibro di Frank Ghery, Robert Wilson, Ugo Rondinone, Olafur Eliasson, Yayoi Kusama. Ancora oggi la maison fa sue le parole di Gaston-Louis Vuitton, terza generazione della famiglia, collezionista, visionario ed esteta, che nel 1925 scrisse «Facciamo diventare le strade un luogo allegro e spensierato».

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it