VIDEO | 'Theskyhook', la pagina Instagram per appassionati di basket

VIDEO | ‘Theskyhook’, la pagina Instagram per appassionati di basket

Tre studenti siciliani raccontano storie, aneddoti, curiosità di questo sport
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SIRACUSA – Basket a 360 gradi su ‘Theskyhook’, la pagina Instagram creata da tre ragazzi accomunati dalla passione per il basket. Roberta Di Bartolo, Luca Amato e Roberto Spinali sono studenti all’ultimo anno del liceo scientifico ‘Ruiz’ di Augusta (Siracusa), che giocano a pallacanestro nel tempo libero e che hanno deciso di raccontare il mondo del loro sport preferito, tra storie note e aneddoti meno conosciuti. 

“‘Skyhook’ è un tiro inventato nel basket intorno agli anni ’60 da Kareem Abdul-Jabbar,-spiega Luca – il miglior marcatore nella storia dell’NBA ed uno dei giocatori più forti di sempre. Ma il termine rappresenta anche il momento saliente di una partita. La nostra, vuole essere una pagina ‘romantica’, in cui uniremo storie e statistiche, il basket giocato e quello fuori dal campo. Proveremo anche a far emergere fatti e personaggi cui non viene resa giustizia o che appartengono ad altre epoche”.

Luca ha iniziato a giocare a pallacanestro un anno fa nella squadra del Keflavik, in Islanda, dove ha studiato partecipando a un progetto Intercultura; Roberta ha giocato per anni nella Virtus di Augusta, insieme a Roberto, e nell’ultimo anno si è allenata a Burgos, in Spagna, durante la sua esperienza di studi all’estero.

“Ritornati a casa- dice Roberta– io e Luca abbiamo creato la pagina Instagram, coinvolgendo Roberto con cui condividiamo anni di amicizia e la stessa passione per il basket”.

John Stockton, Dennis Rodman, Toni Kukoc, Charles Oakley e Arvydas Sabonis sono i grandi campioni di cui racconta ‘TheSkyhook’:

“ma accanto ai nomi celebri del basket- affermano i ragazzi– tratterà di giocatori interessanti o quantomeno singolari, che hanno regalato, e continuano a farlo, giocate di grande spettacolo”.

“Tratteremo non solo NBA- conclude Roberto- ma di basket europeo, grandi partite, storie di squadre, tecnica di alcuni giocatori, curiosità e report divertenti”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it