I Simpson contro il razzismo nell'opera "I Can't Breathe"

I Simpson contro il razzismo nell’opera “I Can’t Breathe”

Il tributo dell'artista aleXsandro Palombo a George Floyd
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’artista italiano aleXsandro Palombo rende omaggio a George Floyd attraverso i personaggi dei Simpson. Nella nuova serie di immagini, dal titolo ‘I Can’t Breathe – Stop Racism’, viene ricreata la morte dell’afroamericano, ucciso lo scorso 25 maggio a Minneapolis, in Minnesota, in seguito ad un violento arresto da parte della polizia.

Nell’opera di Palombo, Floyd è rappresentato da Homer Simspon, di carnagione nera, steso a terra con il ginocchio del commissario dei Simpson, Clancy Winchester, sul suo collo.

Artista pop contemporaneo e attivista, aleXsandro Palombo è riconosciuto nel mondo per le sue opere satiriche, riflessive e irriverenti che si concentrano sulla cultura pop, la società, la diversità, l’etica e i diritti umani.
Famosa in tutto il mondo è la sua serie del 2013 ‘Principesse Disney Disabili’, che ha messo in luce in modo provocatorio il tema della diversità e dell’inclusività, innescando un forte dibattito a livello mondiale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it