Amici Speciali, Irama e il monologo su George Floyd: "Mi sono emozionato"

Amici Speciali, Irama e il monologo su George Floyd: “Mi sono emozionato”

Il cantante è stato incoronato vincitore del programma che chiude con un numero altissimo di aiuti alla Protezione Civile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Pochi minuti per emozionare. Irama sa bene come catturare il pubblico quando canta. Ieri sera, prima di trionfare come vincitore di Amici Speciali, il cantante è riuscito nell’intento con un monologo intenso su George Floyd, il 46enne ucciso a Minneapolis durante un fermo della polizia. 

“Chi decide chi deve respirare? Tu che respiri a fare? Perché rubi il respiro a un altro uomo? Non basta respirare per essere uomini. Io non sono come te, io non sono un vigliacco. Io non gli schiaccio la testa sull’asfalto come fosse, come dite, un negro. Mentre lui ha usato il suo ultimo respiro per dire ‘Mamma’. Io non sono un nero come lui, ma respiro come lui e adesso piango come lui, adesso sono come lui”.

PER VEDERE LA FERFORMANCE CLICCA QUI

Tutti in piedi alla fine della performance, che ha fatto emozionare lo stesso Filippo, come ha confermato dopo la puntata su Twitter. 

16,61% di share per la finalissima

Amici Speciali con Tim insieme per l’Italia chiude la sua avventura su Canale 5 a sostegno della Protezione civile con 16,61% di share e 3 milioni e 206 mila spettatori. Un risultato importante per il programma di Maria De Filippi, che ieri sera è andato in onda con la finalissima.

Il talent, nella sua edizione benefica, si conferma leader sui target 15-64 anni con il 18,38% di share. Nello specifico, sul target 25-34 anni si spinge fino al 21,09% di share.

E il successo è testimoniato dal grande movimento che il programma ha scatenato sui social. Amici Speciali è, infatti, rimasto per tutta la durata della serata primo tra i trending topic italiani di Twitter e terzo nel mondo.

Il sostegno alla Protezione Civile 

Delle quattro puntate di Amici Speciali rimane, però, soprattutto l’aiuto dato alla Protezione Civile. Sono 119 mila in totale i tamponi donati, 30 mila le mascherine ffp2 e 1000 le tute speciali anti-Covid19. A questi si aggiungono 3 apparecchiature per la terapia sub intensiva e 3 per quella intensiva. Infine, con i proventi del televoto sono stati raccolti rimborsi per 15 operatori socio sanitari e per 7 medici volontari per 30 giorni.

Nel corso della serata, è anche arrivato il grazie di Conte al programma di Canale 5. “Il presidente del Consiglio Conte – legge Maria De Filippi – ringrazia i ragazzi di Amici Speciali per aver messo il loro talento al servizio della raccolta fondi a sostegno della Protezione Civile”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it