La Festa della Musica suona sulle reti Rai: il programma del 21 giugno

La Festa della Musica suona sulle reti Rai: il programma del 21 giugno

Edizione 2020 della Giornata Europea della Musica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

In coincidenza con il solstizio d’estate, dal 1982, ogni anno, il 21 giugno, si celebra la Festa della Musica, che, nel corso degli anni, ha assunto la denominazione di Giornata Europea della Musica.

Un evento che accomuna la cultura musicale di tutti i paesi del Vecchio Continente, uniti nell’amore per le note, a qualunque genere musicale appartengano.

La Rai dedicherà, alla giornata, una serie di iniziative editoriali che saranno concentrate in massima parte domenica 21 e su Rai5, il canale di Rai Cultura che avrà un palinsesto praticamente monotematico, ma che cominceranno già sabato 20, su Rai1, all’interno di ItaliaSì, che racconterà la storia di un ragazzo che suona musica per diletto, che imbraccia la chitarra e parte da casa per andare a cantare e suonare in strada.

Su Rai1, alle 6.30, con Uno Mattina in Famiglia, rintocchi preziosi come la Cavalleria rusticana di Mascagni andata in scena nel 2019 ai Sassi di Matera, con i complessi del Teatro San Carlo diretti da Juraj Valcuha, alle 6.50, la Tosca di Puccini registrata nel 2000 all’Opera di Roma, con la regia di Zeffirelli, la direzione di Placido Domingo e Luciano Pavarotti nel ruolo di Cavaradossi, alle 10.

Alle 11.30, su Rai3, spazio alla musica anche all’interno di TGR RegioneEuropa.

In una giornata dedicata alla musica non poteva mancare una novità a tema anche per i telespettatori più piccoli. Alle 16.25, infatti, andranno in onda su Rai Yoyo i primi cinque episodi di “One Love”, serie animata creata da Andrea Zingoni per i bambini di età prescolare.

Alle 16.50 sarà la volta di “Pipì Pupù e Rosmarina – Il flauto magico” di Enzo d’Alò, con la voce narrante di Giancarlo Giannini, uno speciale animato con i personaggi della popolare serie tv di Rai Yoyo, scritta da Enzo d’Alò insieme a Vincenzo Cerami.

Anche Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre), modificherà il proprio palinsesto per la Giornata Europea della Musica, con, alle 17.35, “L’ottava nota – Boychoir”.

Saranno molti gli spazi che anche RadioRai dedicherà alla ricorrenza: in particolare, Radio1, che già nella notte tra sabato 20 e domenica 21 aprirà una “finestra” all’interno di Stereonotte.

Nello spazio dedicato alla club culture in onda il sabato notte, la Festa della Musica verrà celebrata, infatti, raccontando quanto le produzioni italiane hanno regalato alla scena dance. Da Giorgio Moroder a Benny Benassi, fino agli attualissimi Meduza o Lorenzo Senni, l’Italia ha segnato e continua a segnare fortemente la storia della club culture. All’interno della puntata anche le testimonianze dirette e gli omaggi alla musica da parte dei migliori dj e produttori del momento: Claudio Coccoluto, Samuel dei Subsonica, Alex Neri, Riva starr, Spiller, Dj Ralf. Non solo canzoni, ma produttori, dj, cantanti, musicisti per una ricchissima carrellata di successi internazionali. Una tradizione, quella italiana, che verrà raccontata da Lele Sacchi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it