Asta record per Super Mario Bros: battuto per 114 mila dollari

Asta record per Super Mario Bros: battuto per 114 mila dollari

Si tratta del videogame più pagato di sempre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

E’ stata battuta all’asta per 114.000 dollari una cartuccia originale e mai aperta di Super Mario Bros., lo storico gioco uscito nel 1985 per Nintendo NES.

Secondo la casa d’aste Heritage Auction di Dallas, l’offerta è stata la più alta mai fatta per un videogame, facendolo diventare il titolo più pagato di sempre. Ad aggiungere valore alla copia, oltre alle perfette condizioni, anche il tipo di imballaggio, un particolare sistema per sigillare i videogiochi utilizzato da Nintendo. Il vincitore dell’asta ha deciso di rimanere anonimo.

Super Mario Bros.

In realtà, la prima apparizione del personaggio di Mario risale al 1981, protagonista nel videogioco Donkey Kong con il nome Jumpman. Grazie al suo successo, Nintendo sviluppò nel 1983 Mario Bros., un videogioco arcade dedicato a Jumpman, cambiandone però il nome in Mario. È qui che Luigi compare per la prima volta.

Ma il debutto di Mario, così come lo conosciamo oggi, avvenne in Giappone il 13 settembre 1985 (2 anni dopo in Europa).
Con il lancio della piattaforma Nintendo 8 bit (NES) nel 1985, fu presentato Super Mario Bros., primo gioco basato sull’idraulico a scorrimento orizzontale. Il successo colossale del videogame lanciò la fortunata saga videoludica dell’idraulico baffuto, la più prolifica e popolare della storia Nintendo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it