MTV VMAS 2020, Keke Palmer presentatrice dello show

MTV VMAS 2020, Keke Palmer presentatrice dello show

In diretta dal Barclays Center di New York domenica 30 agosto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MTV ha annunciato che la potentissima regina dell’intrattenimento Keke Palmer presenterà i prossimi “VMAs” 2020 che si svolgeranno domenica 30 agosto al Barclays Center di New York City.

In Italia lo show sarà trasmesso in diretta su MTV (canale 130 Sky e in streaming su NOW TV) la notte tra domenica 30 e lunedì 31 agosto alle 02.00 e sarà preceduta da un preshow. La versione sottotitolata, sempre su MTV, andrà in onda lunedì 31 agosto alle 21.10 e martedì 1° settembre dalle 20.00 su MTV Music (canale 131 e 704 di Sky). Grazie alle performance di alcuni dei più grandi nomi della musica internazionale, l’evento coinvolgerà tutti i fan in uno show musicale davvero speciale, perché la musica, soprattutto in questo periodo, è stata una meravigliosa sostenitrice e un grande punto di riferimento per il mondo intero. E, non potevano che essere gli MTV VMAs 2020, il primo evento al Barclays Center, dopo lo scoppio della pandemia a New York.

“Siamo davvero felici che sia proprio la talentuosa Keke Palmer a presentare gli MTV Vmas 2020. È una forza della natura, piena di energia e con un impareggiabile senso dell’umorismo” ha dichiarato Bruce Gillmer, President of Music, Music Talent, Programming & Events per ViacomCBS Media Networks.

Keke Palmer è attrice, musicista, presentatrice, autrice e doppiatrice di successo. Ma è anche una figura molto empatica e d’ispirazione per la sua generazione. Agli Emmy Award 2020 è stata nominata per aver co-presentato le serie “GMA3: Strahan, Sara, and Keke“ e condotto “Singled Out”  su Quibi, che si basa su serie cult degli anni 90. Recentemente ha recitato nel film “Le ragazze di Wall Street – Business Is Business”, uscito nel 2019, insieme a Jennifer Lopez, Constance Wu e Cardi B. La sua carriera è iniziata con “Una parola per un sogno” e da quel momento ha partecipato ad oltre 20 film e serie televisive, inclusi “Riunione di famiglia con pallottole”, “Cleaner”, “Una squadra molto speciale”, “Shrink”, “Joyful Noise,” “Animal – il segreto della foresta”.

Gli MTV VMAS 2020 ospiteranno grandissimi nomi della musica mondiale. I primi performer ad essere annunciati sono già una novità assoluta: i BTS si esibiranno su questo palco per la prima volta in assoluto con il loro unico singolo in inglese, “Dynamite,” il cui lancio è previsto per venerdì 21 agosto.  E la lineup è già incredibile con Doja Cat e J Balvin.  

Guidano la lista delle nomination Lady Gaga (9), Ariana Grande (9), Billie Eilish (6) e The Weekend (6). La collaborazione di Ariana Grande e Lady Gaga su “Rain on me” ha fatto particolarmente furore ed è candidata nelle categorie “Video of the Year”, “Song of the Year”, “Best Collaboration”, “Best Pop”, “Best Cinematography”, “Best Visual Effects”, “Best Choreography”. Nella categoria “Best Collaboration” Ariana Grande compare anche per il duetto con Justin Bieber su “Stuck with U”. Lady Gaga ha anche altri due grandi obiettivi da raggiungere: il premio come “Artist of the Year” e la candidatura nella categoria novità assoluta di quest’anno “Best Quarantine Performance”, che premia la migliore esibizione in quarantena, categoria in cui Lady Gaga è in nomination con la sua cover di “Smile”.

 

I VMAs saranno trasmessi su tutti i canali MTV, in oltre 180 paesi e tradotti in 30 diverse lingue, raggiungendo così più di 450 milioni di famiglie.

Sponsor ufficiali degli “MTV Video Music Awards” 2020 sono Burger King®, Chime Banking, Coors Light, and EXTRA® Gum.

Per ulteriori informazioni e contenuti esclusivi, segui MTV Italia online su mtv.it, Facebook, Twitter, Instagram e commenta con #VMAs.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it