After 2, aperte le prevendite. Gli Hessa al cinema dal 2 settembre

After 2, aperte le prevendite. Gli Hessa al cinema dal 2 settembre

Guarda le clip con i protagonisti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Da oggi sono disponibili le prevendite di After 2 – diretto da Roger Kumble e tratto dal bestseller fenomeno mondiale di Anna Todd – sul sito dei principali circuiti multiplex e di molte altre sale (scopri QUI la lista, in aggiornamento). 

Dal 2 settembre al cinema con 01 Distribution, il sequel del film, che nel 2019  ha incassato più di 6 milioni di euro al box office italiano, vede il ritorno nel cast di  Josephine Langford nei panni di Tessa Young, Hero Fiennes Tiffin in quelli di Hardin Scott e la new entry Dylan Sprouse in quelli di Trevor. 

LA STORIA

Dopo la loro rottura, Hardin e Tessa cercano di andare avanti ognuno per la propria strada. Mentre Hardin torna a perdersi in cattive abitudini, Tessa, forte della sicurezza acquisita, inizia a frequentare lo stage dei suoi sogni alla casa editrice Vance dove attira l’attenzione del suo collega Trevor, il ragazzo perfetto con il quale intraprendere una relazione: è intelligente, spiritoso, attraente ma soprattutto è affidabile. Tessa, nonostante questo nuovo incontro, non riesce a togliersi dalla testa Hardin. Dopotutto lui è l’amore della sua vita e al di là dei loro fraintendimenti e delle difficoltà, non può negare ciò che prova. Vorrebbe essere in grado di andare avanti per la sua strada,  ma non è così semplice. Attraverso gli alti e i bassi della loro relazione, gli Hessa lottano per stare ancora insieme anche se l’intero universo sembra tramare per tenerli separati.

TRAILER

CLIP ‘BUON COMPLEANNO’

CLIP ‘FESTA DI CAPODANNO’

CLIP ‘L’OROSCOPO DI TESSA’

CLIP ‘UN INCONTRO SPECIALE PER TESSA’

IL POSTER

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it