Scuola, Bassano del Grappa: lezioni all’aperto in spazi prima inutilizzati

Ministra Azzolina: "Risposta innovativa di fronte all'emergenza"

24 Settembre 2020

ROMA – Un kit per le lezioni green. È questo il progetto dell’istituto ‘Luigi Einaudi’ di Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, per la realizzazione di tre aule all’aperto nelle aiuole che circondano la scuola, utilizzando i materiali in disuso già presenti nell’istituto.

“I kit sono stati approntati utilizzando sedie dismesse, vecchie lavagne in ardesia riposte in magazzino e alcune sedute dell’aula debate che attualmente non può essere usufruita nella sua massima capienza- spiega la dirigente scolastica, Laura Biancato- Le tre aule green sono entrate pienamente tra gli ambienti di apprendimento di istituto e regolarmente utilizzate dalle classi, previa prenotazione attraverso l’apposita funzione del registro elettronico”.

Fin dai primi giorni di scuola, molti docenti dell’istituto hanno approfittato del bel tempo per riprendere le lezioni all’aperto con gli studenti e le studentesse, spazi che prima non venivano utilizzati per la didattica.  Il ministero sta raccogliendo le storie di ripartenza degli istituti, le idee, i progetti, i racconti dei dirigenti scolastici e dei docenti nell’ambito della campagna #RientriamoAScuola.

“Voglio dire grazie a tutte e tutti coloro che si sono adoperati per la ripartenza- commenta la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina– Faccio davvero i miei complimenti all’ITET ‘Einaudi’, che ha saputo affrontare questo momento con una risposta innovativa e sostenibile”.

2020-09-24T16:02:34+02:00