Oggi è la Festa dei nonni, giornata per ricordare la loro importanza

Oggi è la Festa dei nonni, giornata per ricordare la loro importanza

La ricorrenza è festeggiata in date diverse nel mondo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Angeli custodi in terra, figure imprescindibili nella vita di bambini e bambine di tutte le età. Il 2 ottobre si celebra in Italia la ‘festa dei nonni’, giornata nazionale per ricordare l’importanza, sia sociale che umana, della loro influenza nella collettività.
Nata negli Usa nel 1978, su iniziativa di Marian McQuade, nonna di 40 nipoti, la ricorrenza ha avuto risonanza globale, sebbene festeggiata in date diverse nel mondo. In Italia è il 2 ottobre, in coincidenza con il giorno dedicato nel calendario dei Santi cattolico agli angeli custodi.

In Francia, invece, i nonni si festeggiano separatamente: la ‘festa delle nonne’ (fete des grands-meres) viene celebrata la prima domenica di marzo, quella dei nonni (fete des grands-peres), la prima domenica di ottobre. In Spagna il ‘dia de los abuelos y las abuelas’ si celebra il 26 luglio, in concomitanza della festa di San Gioacchino e Sant’Anna, genitori di Maria, la madre di Gesù.
In Germania, così come a Hong Kong, le celebrazioni cadono ogni anno nella seconda domenica di ottobre. In Giappone non esiste una festa dei nonni, ma è stata istituita, il terzo lunedì di settembre, la ‘Giornata del rispetto per gli anziani’ (Keiro no Hi) per festeggiare l’importanza di ogni persona in età senile.
In Gran Bretagna si è scelta come data la prima domenica di ottobre, mentre negli Usa il ‘National Grandparents Day’ si celebra la prima domenica di settembre dopo il Labor Day.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it