Eleonora Gaggero e Greta Ragusa nel video di "Via di qua di J-Ax e Mr. Rain

Eleonora Gaggero e Greta Ragusa nel video di “Via di qua di J-Ax e Mr. Rain

Il brano è su tutte le piattaforme da venerdì 9 ottobre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono Eleonora Gaggero e Greta Ragusa le due protagoniste del video “Via di qua”, il nuovo singolo di J-Ax e Mr. Rain fuori dallo scorso venerdì. 


J-Ax e Mr. Rain in questo brano si fanno portavoci di due generazioni diverse per trasmettere un solo messaggio: la libertà è fondamentale e ciascuno di noi merita di vivere liberamente le proprie attitudini. In “Via di qua” emerge il desiderio urgente di urlare al mondo la volontà di fuggire alle regole imposte e ai giudizi altrui.

Il videoclip, vero e proprio cortometraggio diretto da Mauro Russo, mostra questa tematica importante attraverso la storia Elisa, che ricerca la sua identità in un mondo di regole precostituite. Fin da quando la sua mamma scopre di aspettare una bambina, la famiglia ha precise aspettative. Elisa ne soffre ma, come si conviene deve fare quello che vogliono i suoi genitori.

Passano gli anni ma lei rincorre il desiderio di scappare da una vita che non le appartiene, cerca di trovare qualcuno che la comprenda con cui
condividere ciò che sente, ciò che ama, ciò che le piace. La sua ricerca della felicità è legata al sentirsi libera di vivere i suoi sentimenti, al sentirsi libera di fare ciò che sente e che le dona gioia e letizia.

Il film di Russo, girato tra la Lombardia e la Puglia, racconta con immagini di flashback il passato per trovarsi nel presente di Elisa, ormai adulta, che ha conquistato la sua libertà tanto da farne il suo credo, il suo manifesto e lottare affinché le stesse condizioni vengano sempre garantite a tutti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it