"Bloody Vinyl" è ancora il disco più venduto in Italia. Lo inseguono Mecna e Speranza

“Bloody Vinyl” è ancora il disco più venduto in Italia. Lo inseguono Mecna e Speranza

Il rap domina l'intero podio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Per la terza settimana consecutiva, “Bloody Vinyl” di Slait, tha Supreme, Low Kid e Young Miles è il disco più venduto della settimana secondo FIMI/Gfk. Con oltre 70 milioni di stream, il disco conferma la sua forza, che già nella sua settimana di debutto era balzato al primo posto della classifica.

È il rap a dominare tutte le prime tre posizioni. Debutta al secondo posto “Mentre nessuno guarda”, il secondo album di Mecna, che al momento ha collezionato 12 milioni di stream.

Chiude il podio Speranza, debuttando al terzo posto con “L’ultimo a morire”. Un album di riscatto che sventola le bandiere (non solo metaforicamente) delle minoranze, tema molto sentito per il rapper italo francese che trova nel pubblico il supporto per proseguire il suo viaggio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it