Ho un forte dubbio su dei rapporti avvenuti sei giorni fa…

Gentili Esperti ho un forte dubbio su dei rapporti avvenuti sei giorni fa. Nel primo rapporto abbiamo utilizzato il preservativo mentre nel secondo no. Dopo il primo rapporto il mio ragazzo è andato al bagno e si è lavato bene le parti intime poi dopo circa un’ora abbiamo avuto il secondo rapporto a coito interrotto. Lui dice di essere sicuro di aver eiaculato fuori ma io adesso ho mille paranoie e non sono sicura. Dopo questi rapporti ho avuto il ciclo quindi dovrei stare tranquilla vero? O comunque rischio qualcosa?

Anonima


Cara Anonima,
rispetto a quanto dici non è possibile avere delle certezze assolute, quando i rapporti non sono protetti un minimo di rischio vi è sempre e bisogna tenerlo in considerazione, potremmo però ipotizzare che probabilmente non trovandoti nel periodo fertile le probabilità di un rischio gravidanza diminuiscono notevolmente. Tieni presente che il coito interrotto non può essere considerato un metodo contraccettivo valido e sicuro perché è impossibile avere il controllo totale sul proprio corpo soprattutto nel momento di massimo piacere. Per questo si consiglia sempre un metodo contraccettivo dall’inizio alla fine del rapporto e in particolare quando vi sono rapporti consecutivi. In questo ultimo caso infatti non basta una buona pulizia del pene per eliminare residui di sperma: gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi. È comunque consigliabile orinare e mantenere buone pratiche di igiene per potere eliminare le tracce preesistenti.
Tuttavia bisogna sottolineare che la minzione dopo l’eiaculazione non ha un potere contraccettivo, ma semplicemente riduce la possibilità di concepimento. Il consiglio che possiamo darti è di attendere con serenità l’arrivo del ciclo e per sfatare ogni dubbio puoi effettuare un test di gravidanza già dopo 12/14 giorni il rapporto a rischio.
Un caro saluto!

Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it