‘Super Nintendo World’, rinviata l’apertura del parco a tema

La decisione è stata presa dopo l'entrata in vigore dello stato di emergenza anche a Osaka
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Gli Universal Studios Japan di Osaka hanno deciso di posticipare a data da definirsi l’inaugurazione del nuovo parco a tema del popolare videogame ‘Super Mario Bros.’ di Nintendo a causa della nuova ondata di infezioni di coronavirus.

La decisione di rimandare l’apertura del ‘Super Nintendo World’, prevista per il 4 febbraio, è stata presa dopo l’entrata in vigore dello stato di emergenza anche a Osaka, decisa dal primo ministro Yoshihide Suga per frenare la diffusione del virus nella regione. La nuova data prevista per l’apertura del parco tematico, che presenterà al pubblico inedite attrazioni in realtà aumentata, tra cui la prima giostra interattiva ispirata al mondo di ‘Mario Kart’, sarà annunciata dopo la revoca dello stato di emergenza.

Non sembra appropriato e coerente con le misure prese dalle autorità confermare l’apertura del nuovo parco, in un momento in cui il paese tutto sta facendo grandi sforzi per combattere il virus”, ha dichiarato l’azienda in un comunicato stampa.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Sausan Khalil
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it