In questo periodo abbiamo avuto 4 rapporti sessuali, tutti non protetti e brevi…

Ciao… ho dei dubbi che mi attanagliano il sonno e la tranquillità. Io e la mia ragazza abbiamo una storia da poco più di un mese. In questo periodo abbiamo avuto 4 rapporti sessuali, tutti non protetti, brevi e tutti con eiaculazione esterna. Tutte le volte abbiamo iniziato con dei rapporti orali, per finire con la penetrazione, e ricordo bene che il mio glande prima di penetrare era come dire “pulito” dal rapporto orale precedente, quindi non c’erano residui di liquido pre-eiaculatorio. Inoltre ricordo che nel terzo o quarto rapporto la mia ragazza durante la penetrazione ha avuto una perdita biancastra, un po’ densa. Non so la natura di tale perdita, e sinceramente non mi sembrava del liquido vaginale quello ke secerne la donna per lubrificare le pareti della vagina. La mia ragazza ha finito l’ultima mestruazione il 22 marzo (nel senso ke il 22 marzo sono finite le perdite), il 24 marzo è stato il primo rapporto, e poi l’abbiamo fatto circa una volta a settimana. Adesso è il sesto giorno di ritardo del suo ciclo. Considerando anche ke lei “soffre” di cicli non regolari influenzati da stress e tempo metereologico, volevo sapere quanto rischio c’è ke lei sia rimasta incinta e cos’era quella perdita bianca che ho notato? Grazie di vero cuore per il vostro aiuto e servizio, la professionalità con la quale lavorate. Grazie.

Anonimo


Caro Anonimo,
come assunto generale possiamo dire che i rapporti non protetti, seppure con eiaculazione esterna, possono essere rischiosi. Naturalmente va valutato caso per caso, ma un margine di “pericolo” va considerato, visto che in natura non si possono controllare tutte le variabili.
Detto ciò, proviamo a valutare nello specifico la tua situazione: il fatto che ci siano stati dei rapporti orali prima della penetrazione non è particolarmente significativo, perchè è possibile che fuoriesca del liquido pre-eiaculatorio anche durante il rapporto.
I rapporti ripetuti durante l’arco del mese ci lasciano pensare che siano avvenuti anche durante il periodo ovulatorio del partner femminile.
Con questo non significa che ci sia un gravidanza in corso, infatti il liquido pre-eiaculatorio ha una percentuale molto bassa di spermatozoi. Inoltre, il fatto che il ciclo della tua ragazza sia irregolare può essere la causa del ritardo.
Riguardo alle perdite che hai notato durante uno dei rapporti, è possibile che si tratti di lubrificazione vaginale, dovuta all’eccitazione, o del liquido eiaculatorio femminile, un fluido simile allo sperma. Non tutte le donne rilasciano questo fluido in quanto può dipendere dal trofismo delle ghiandole.
Per il futuro, ti consigliamo di utilizzare sempre precauzioni da inizio rapporto e di rivolgerti al ginecologo al Consultorio di zona, per ricevere informazioni precise e approfondite anche sui metodi anticoncezionali, in modo da individuare quello più adatto alle vostre esigenze.
Se vuoi toglierti ogni dubbio riguardo la gravidanza, puoi prendere un test, reperibile facilmente in farmacia.
Rimaniamo a disposizione per ulteriori dubbi e chiarimenti.
Saluti!

2021-02-19T10:02:00+01:00