Fantaghirò torna sullo schermo, in sviluppo la serie live action

Le riprese del nuovo progetto inizieranno nel 2021

ROMA – L’abbiamo amata negli Anni 90 e ora si prepara per (ri)tornare sullo schermo, ma in una nuova veste. La Lotus Production – società di Leone Film Group – guidata da Marco Belardi è al lavoro sullo sviluppo di Fantaghirò: la regina dei due regni. Questo il titolo della nuova serie live action, ispirata alla fiaba popolare di Italo Calvino, che riporta nelle case l’impavida guerriera interpretata da Alessandra Martines, protagonista della versione originale della serie fantasy diretta da Lamberto Lava. Insieme alla Martines anche Kim Rossi Stuart nei panni di Romualdo. 

Le riprese del nuovo progetto, scritto dai White Rabbits e diretto da Nicola Abbatangelo, inizieranno nel 2021. Ancora non sono stati comunicati ulteriori dettagli sul progetto.

Andata in onda ogni anno, dal 1991 al 1996, su Canale 5, Fantaghirò ruota attorno alla protagonista: impavida guerriera e figlia del re (interpretato da Mario Adorf), in attesa da anni di un erede maschio al quale affidare l’onore e le sorti del suo popolo.

La sua nascita indesiderata e la morte della Regina (interpretata da Katerina Frybova) la segnano per sempre agli occhi del Re, pronto a sacrificarla se una Strega (interpretata Angela Molina), cosciente del futuro prodigioso della neonata, non la salvasse.

Ribelle e diversa dalle sorelle Caterina (interpretata da Ornella Marcucci) e Carolina (interpretata da Katerina Brozova), Fantaghirò cresce in un ambiente che non ne sopporta le disobbedienze e, per tale motivo, subisce continue punizioni; in quei momenti di solitudine la giovane impara cose che le sarebbero altrimenti vietate: legge libri, sogna di galoppare e combattere libera come un uomo.

Non avendo un erede maschio, il Re Padre decide di affidare le sorti del suo regno a Fantaghirò, che deve sfidare a duello il cavaliere del regno confinante (interpretato da Kim Rossi Stuart) per porre fine alla guerra tra i due regni. Il vincitore, infatti, dà la vittoria anche al suo Re.

La regia dei singoli capitoli della serie furono affidati a Lamberto Bava e le musiche originali sono state affidate alla scrittura di Amedeo Minghi. 

2021-02-22T17:38:41+01:00

Ti potrebbe interessare: