Al via il progetto ‘La Giustizia adotta la Scuola’

L'iniziativa promossa dal ministero dell'Istruzione, il ministero dell'Università e la Fondazione Vittorio Occorsio
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – ‘La Giustizia adotta la Scuola’ è il titolo della prima edizione del progetto della Fondazione Vittorio Occorsio dedicato alle scuole, che sarà inaugurata il 15 marzo alle ore 11.30, presso il ministero dell’Istruzione e in video-collegamento tramite Streamyard. Il progetto prevede l’adozione di una classe da parte di un magistrato, che condurrà gli studenti in un percorso di conoscenza e conservazione della memoria degli anni ’70.

L”adozione’ prevede lo svolgimento di una serie di incontri intorno ad una particolare vicenda legata al terrorismo degli anni ’70, che viene scelta dal magistrato ‘tutor’ insieme ai docenti delle scuole. Gli studenti saranno seguiti anche da un gruppo di giovani storici che potranno fornire loro materiale (anche grazie alla partecipazione delle Teche RAI) e supporto scientifico. Agli incontri dei magistrati ‘tutor’ si affiancheranno anche incontri con ‘testimonial’.

Il progetto è realizzato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e coinvolge, per questo primo anno scolastico, 40 Scuole italiane oltre ad alcune scuole italiane all’estero. Il progetto si svolge in attuazione del protocollo d’intesa sottoscritto tra il ministero dell’Istruzione, il ministero dell’Università e la Fondazione Vittorio Occorsio. All’incontro del 15 marzo parteciperanno in collegamento le scuole che hanno aderito al progetto, con i loro tutor.

Interverranno: il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi; il giudice costituzionale, Francesco Viganò; il Procuratore Generale della Corte di Cassazione e Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Vittorio Occorsio, Giovanni Salvi; il reggente della Fondazione, Eugenio Occorsio; il sostituto procuratore generale della Corte di Cassazione, Pasquale Fimiani; il magistrato-scrittore Giancarlo De Cataldo; lo storico Guido Panvini. Moderatore: Edoardo Camurri, conduttore RAI.

Nel corso dell’incontro verrà trasmesso in anteprima un filmato prodotto dalle Teche Rai su Vittorio Occorsio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it