Intervista a Matteo Romano: “Sono all’ultimo anno del liceo classico, contento di essere tornato in presenza”

Il cantautore è tornato su tutte le piattaforme con "Casa di specchi", secondo singolo dopo la hit virale su TikTok "Concedimi"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Enfant prodige della musica, Matteo Romano ha fatto parlare di sé nell’ultimo anno scalando le classifiche dei singoli e dei trend sui social con i suoi pezzi: “Concedimi” e l’ultimo “Casa di specchi”.

Diciotto anni appena, il ragazzo di Cuneo sogna di fare della musica il suo lavoro e recentemente è arrivata la firma con Polydor/Universal,  etichette discografiche che hanno notato subito una capacità di scrittura notevole.

Matteo li ha fatti nascere in cameretta, tra una lezione e l’altra: frequenta l’ultimo anno del liceo classico e – proprio in queste settimane – sta preparando l’elaborato per l’esame di maturità. Dopo mesi di DAD, anche Matteo è tornato in presenza e di buon cuore, visto che ci ha confessato di amare lo stare sui libri.

Di questo, di musica e della sua condizione di “gemello diverso” (ha due fratelli gemelli) abbiamo parlato nell’intervista che abbiamo fatto in diretta sul nostro canale Instagram.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Diregiovani (@diregiovani)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it