Diletta Leotta: “Io sto con Can Yaman. Tra me e Friedkin c’è stato solo un limone”

Arriva il tapiro da 'Striscia la notizia' per la conduttrice di DAZN
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Diletta Leotta è tornata a far parlare di sé. Questa volta per le foto diffuse in rete che la ritraggono intenta a baciarsi nella sua abitazione con Ryan Friedkin, figlio del presidente dell’A.S. Roma Dan Friedkin. La conduttrice di DAZN è stata subito accusata di essere una “mangiauomini” perché lei è attualmente fidanzata con Can Yaman.

La Leotta, nella puntata di ieri di Striscia la notizia, è stata raggiunta da Valerio Staffelli che le ha consegnato il tapiro d’oro, a seguito dello sfogo sui social, in cui la conduttrice si è scagliata contro chi continua a descriverla come una che divora gli uomini, uno dopo l’altro.

Non so più dove metterli. Facciamo così: questo me lo devi consegnare direttamente a casa mia, così paparazzano anche lui. Là ci vedono tutti“, ha detto Diletta durante la consegna del tapiro. Il volto di DAZN è poi intervenuta sugli scatti con Friedkin Jr. “Io non ce l’ho con i paparazzi, siamo anche amici. Ma spesso si raccontano cose che non sono vere e si fanno cose che non si possono fare. Le foto scattate dentro casa non si possono pubblicare“. Inoltre, “quegli scatti sono di dicembre. Ero single e a 29 anni, se sei single, un limone te lo puoi anche concedere. Sto ancora con Can, ero in macchina con lui poco fa. Ci sono dei limiti che non devono essere superati e la sfera privata di una persona fa parte di questi. Non mi aspettavo che pubblicassero quelle foto, anzi nemmeno immaginavo che avessero potuto scattarle dentro casa“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it