Potete darmi una panoramica sull’anello vaginale?…

salve, vorrei un vostro consiglio. Io soffro tantissimo i dolori mestruali e tra l’altro il mio ciclo è sempre irregolare, inoltre mi è già capitato 2 volte che il preservativo si rompesse e sono dovuta ricorrere alla pillola del giorno dopo che li ha fatto stare male, e inoltre so che è dannosa per il mio corpo. Vorrei iniziare l’anello nuvaring, mi potete dare una panoramica su questo contraccettivo, la sua efficacia ed eventuali effetti collaterali?

Nancy, 17 anni


Cara Nancy,
l’anello vaginale è un contraccettivo ormonale ad uso vaginale sicuro come la pillola in quanti inibisce l’ovulazione, ispessisce il muco cervicale, rende inagibile la mucosa uterina all’annidamento. Se correttamente utilizzato, l’efficacia contraccettiva è molto elevata. Ha la forma di un anello trasparente e flessibile, fatto di un materiale atossico e biocompatibile e si adatta in modo naturale alle caratteristiche anatomiche di tutte le donne. L’anello rilascia giornalmente una bassissima dose di ormoni e questo consente di avere un effetto neutrale sul peso corporeo e una bassa incidenza di effetti indesiderati. L’anello deve essere tenuto per tre settimane, alla fine delle quali va tolto (lo stesso giorno della settimana e all’incirca alla stessa ora in cui stato messo). Nei giorni successivi dovrebbe iniziare il ciclo da sospensione. Nel mese successivo, va inserito un nuovo anello, sette giorni dopo aver rimosso il precedente ( stesso giorno della settimana e all’incirca alla stessa ora), anche se la mestruazione non è del tutto terminata.
Durante i rapporti sessuali l’anello anticoncezionale viene lasciato nella sua posizione all’interno della vagina e solitamente non genera alcuna scomodità. Va ricordato che l’anello vaginale copre i rischi di gravidanza ma non il rischio di esposizione alle malattie sessualmente trasmissibili.
Torna a scriverci se hai ancora altri dubbi.

Un caro saluto!

2021-09-14T12:47:24+02:00