Emmy Awards 2021, “The Crown” è la serie più premiata

Festeggia stamattina Netflix che porta a casa una statuetta anche per "La regina di scacchi"

Gli intrighi e le storie personali della famiglia reale raccontati in “The Crown” conquistano tutto agli Emmy Awards 2021, gli Oscar della tv andati in scena a Los Angeles, per la prima volta dopo l’arrivo della pandemia di nuovo in presenza. E, durante la cerimonia, la serie di Netflix fa incetta di statuette portandone a casa ben 8

“The crown” è innanzitutto la “Miglior serie drammatica”, un risultato inedito per Netflix che lo conquista per la prima volta. Premiati anche Josh O’Connor (il principe Carlo) come “Miglior attore in una serie drammatica” e Olivia Colman (Elisabetta II) come “Miglior attrice in una serie drammatica”. Tra gli interpreti non protagonisti vincono Gillian Anderson (Margaret Tatcher) e Tobias Menzies (il principe Filippo). Due premi anche la regia di Jessica Hobbs e alla sceneggiatura di Peter Morgan.

Sorridono questa mattina in casa Netflix e festeggiano anche la vittoria de “La regina di scacchi” come “Miglior miniserie”. La “Miglior commedia” è, invece, “Ted Lasso” di Apple Tv. Vince come “Miglior attore di commedia” il suo protagonista Jason Suidekis. “Miglior attore e miglior attrice non protagonista” Brett Goldstein e Hannah Waddingham. La lista completa dei premi è QUI

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit)

2021-09-21T08:24:52+02:00