Donnarumma a Le Iene: dai fischi di San Siro al tatuaggio del Milan

Il portiere del PSG intervistato dalle Iene dichiara: "Sarò sempre un cuore rossonero"

12 Ottobre 2021

Dopo i fischi di Italia-Spagna il web torna a parlare ancora di Donnarumma, questa volta per un tatuaggio sull’avambraccio del portiere della nazionale.

Gigio è stato raggiunto dal programma televisivo Le Iene per parlare dell’accoglienza riservatagli a Milano ed è tornato proprio sulla polemica dei fischi: “Ho passato otto anni al Milan e quindi è sempre un’emozione tornare a San Siro. È normale il dispiacere dei fischi. Sono cresciuto qua e sono sempre stato un tifoso milanista, gli otto anni non si dimenticano facilmente”.

Poi sul finale del servizio è avvenuto il sipario, forse più traumatico per i tifosi rossoneri, in cui l’inviato delle Iene incolla sul braccio di Gigio la figura dello stemma del Milan e il portierone risponde: “sempre cuore rossonero”. Tatuaggio che potrebbe diventare permanente una volta tornato nella capitale francese: “Quando arrivi a Parigi vai da un tatuatore e lo fai diventare permanente?” “Vediamo vediamo… ok va bene!”. Una possibile dichiarazione d’amore nonostante il rapporto finito male?

2021-10-12T13:08:51+02:00