La profezia di Baba Vanga: “Nel 2022 arriverà un altro virus”

La veggente bulgara aveva già predetto la pandemia del 2020

«Gli esseri umani si abitueranno a un nuovo virus» ha detto Baba Vanga. La veggente bulgara nelle sue profezie aveva annunciato la pandemia del 2020, lo tsunami del 2004, l’attentato dell’11 settembre in America e l’attacco all’Europa degli estremisti islamici. All’anagrafe Vangelija Pandeva Dimitrova, Baba era una mistica, chiaroveggente ed erborista. Analfabeta e cieca dall’età di 12 anni, le profezie della veggente fanno il giro del mondo grazie ai suoi seguaci.
Baba Vanga

LA PROFEZIA DI BABA VANGA PER IL 2022

La profetessa secondo i suoi seguaci avrebbe parlato di una nuova pandemia nel 2022. Non è però specificato nulla di questo ‘nuovo’ virus. Secondo gli interpreti potrebbe esserci un riferimento alla comparsa di un nuovo ceppo, ma non è escluso che Baba Vanga intendesse un nuovo virus, diverso dal Covid-19. In ogni caso le chiavi di lettura della profezia “Gli esseri umani si abitueranno a un nuovo virus” sono al momento due, una ottimistica e l’altra spaventosa. Da una parte infatti il poter abituarsi fa pensare ad una possibile convivenza con ciò che arriverà, dall’altra fa paura la possibilità di dover affrontare una nuova pandemia.
2021-10-13T11:09:52+02:00