A New York apre “Air”, la stanza trasparente sospesa nel vuoto

Un'esperienza multisensoriale realizzata da Kenzo Digital

Camminare tra le nuvole non è più un modo di dire. A New York ha aperto “Air”, una nuova installazione realizzata dall’artista Kenzo Digital.
Realizzata al 91esimo piano del One Vanderbilt, il grattacielo più alto di Midtown Manhattan e tra i trenta edifici più alti del mondo, “Air” è una stanza con pareti, soffitto e pavimento completamente trasparenti. A rendere l’esperienza incredibile è il suo posizionamento: l’installazione si trova a 300 metri di altezza, dando ai visitatori l’impressione di passeggiare nel vuoto.

Un panorama che spazia da Coney Island allo zoo del Bronx, per un’esperienza multisensoriale e trasformativa che reinterpreta la prospettiva dello skyline di New York City.
Attraverso l’uso di specchi di vetro su ogni superficie strutturale, Air appare sconfinata, senza forma fissa, come se sfidassero la fisica.
Un’immersione nella natura nel cuore di Manhattan, paragonata a un Central Park nel cielo.

air kenzo digital new york

2021-10-21T12:40:51+02:00