Troppo hitech ed il sonno se ne va

Troppi cavi ed onde elettromagnetiche sono nemici del sonno: lo sostiene un team di ricercatori dell'Harvard Medical School

8 Marzo 2011

ROMA – Troppi cavi ed onde elettromagnetiche sono nemici del sonno: lo sostiene un team di ricercatori dell’Harvard Medical School, per cui se si dorme poco e male, la colpa potrebbe essere anche dell’hi-tech.
Come emerge da un’indagine della National Sleep Foundation, infatti, una percentuale rilevante di statunitensi che denuncia disturbi del sonno è rappresentata proprio da chi utilizza qualche dispositivo elettronico un’ora prima di coricarsi. La predisposizione all’insonnia per "colpa" dei dispositivi, varia da tipo a tipo. Le tecnologie interattive come Internet, i cellulari e i videogame rendono più vigili di Tv e stereo, ricevute invece passivamente. Quindi le prime si ripercuotano negativamente sulla fase in cui si prende sonno.,Redazione,08-03-2011,Corpo e salute

2011-03-08T17:11:29+01:00