Volevo sapere se con il coito interrotto lui possa averne effetti negativi…

Non ho mai preso la pillola d'accordo con il mio ginecologo...

12 Maggio 2011

Sono insieme al mio ragazzo da 7 anni. Non ho mai preso la pillola d’accordo con il mio ginecologo, quindi come unico metodo anticoncezionale usiamo il preservativo. Lo utilizziamo in ogni rapporto ma poiché non vi è mai la certezza che il profilattico sia integro ricorriamo anche al coito interrotto. Volevo sapere se a lungo andare lui possa averne effetti negativi. Grazie

Anonima


Cara Anonima,
il coito interrotto non ha particolari effetti collaterali.
In alcuni casi è stata osservata una correlazione tra questo metodo, (basato sull’autocontrollo del maschio rispetto al proprio piacere), ad alcuni problemi sessuali maschili sul piano psicologico, quali ansia da prestazione, eiaculazione precoce oppure perdita dell’erezione.
Tuttavia considera che questi effetti possono avere anche altre cause. Se hai notato dei cambiamenti o dei segnali che ti hanno fatto venire dei dubbi, ti consigliamo di parlarne con lui per cercare di capire meglio.
In ogni caso il preservativo è un metodo anticoncezionale abbastanza sicuro, quindi potete valutare la possibilità di utilizzarlo fino alla fine del rapporto, oppure parlare con il ginecologo per farvi consigliare un anticoncezionale alternativo.
Restiamo a disposizione per ogni altra informazione.
Un caro saluto!

2018-12-11T14:02:16+01:00