Quel liquido pre-eieculatorio potrebbe aver superato gli slip e fecondare?...

Quel liquido pre-eieculatorio potrebbe aver superato gli slip e fecondare?…

Carissimi dottori, io e la mia ragazza abbiamo fatto petting entrambi con gli slip giorno 02/04. Dopo vari movimenti sempre in mutande io l’ho masturbata, lei indossava gli slip. Forse (non ricordo bene) prima di masturbarla mi sono toccato ed ero sporco di liquido pre-eieculatorio. Mentre la masturbavo lei mi ha detto che sono entrato perché ho premuto troppo ma lei sempre indossava  gli slip. Ho paura che le mie mani forse sporche, ripeto forse sporche, abbiano potuto fecondare. Premetto che lei ultimamente ha un ciclo regolare anche se negli ultimi giorni ha dormito poco ed è stata molto stressata. Giorno 09/04 avrebbe dovuto avere il ciclo anche se avverte tutti i sintomi (dolori al seno e basso ventre). Premetto che dentro gli slip non l’ho toccata. Scusate per la banalità  delle domande ma siamo alle prime esperienze. Grazie.
Le mie domande sono:
1) quel liquido pre-eieculatorio potrebbe aver superato gli slip e fecondare?
Grazie e rispondetemi vi prego che siamo molto in ansia…

Anonimo


Caro Anonimo,
capiamo le vostre ansie e non sono banali, soprattutto se siete alle prime esperienze. Da quello che ci dici è decisamente improbabile che la tua ragazza possa essere rimasta incinta, perché affinché avvenga il concepimento nel rapporto intimo devono essere soddisfatte almeno tre condizioni: penetrazione, perdita di liquido seminale o eiaculazione, ovulazione della donna; se lo sperma non entra in contatto con gli organi interni femminili è altamente improbabile che ci sia il concepimento ed è importante anche che ci sia la spinta del flusso eiaculatorio. Per quanto riguarda il liquido pre-eiaculatorio, tieni presente che contiene una minima percentuale di spermatozoi, i medici riportano il rischio di gravidanza pari al 2% nel caso in cui ci fosse penetrazione e la fuoriuscita di questo liquido, situazione che che però sembra non essersi presentata nel tuo caso. Detto questo, risulta plausibile che possiate stare tranquilli! Il ritardo del ciclo potrebbe essere dovuto, come tu stesso scrivi, dallo stress e dal cambiamento del ciclo sonno-veglia.
Vi consigliamo quindi di tranquillizzarvi e, se il ritardo dovesse protrarsi, consultare un ginecologo per verificare le cause di questa irregolarità e trovare una soluzione.
Per qualsiasi altro dubbio contattateci quando volete, saremo pronti a rispondervi!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it