Al decimo giorno dall'inizio delle mestruazioni ho avuto un rapporto...

Al decimo giorno dall’inizio delle mestruazioni ho avuto un rapporto…

Al decimo giorno dall’inizio delle mestruazioni (quindi a ciclo terminato da 5 giorni) ho avuto con il mio ragazzo il rapporto con il coito interrotto e dopo 2 giorni è iniziata l’ovulazione, me ne sono accorta perché avevo delle perdite trasparenti e simili a muco. So che il coito interrotto non è molto sicuro come metodo contraccettivo ma vorrei sapere se devo preoccuparmi, andrò incontro a gravidanza indesiderata? su internet mi sono un po’ informata ma ci sono parecchi pareri discordanti e sono andata nel pallone… cosa ne pensate? Grazie in anticipo!

Anonima


Cara Anonima,
come già sai le probabilità di rimanere incinta con il coito interrotto sono più alte rispetto ai metodi contraccettivi di barriera (ad es. profilattico), intrauterini (ad es. spirale) e ormonali (ad es. pillola, cerotto, anello). Secondo alcuni studi, gli “insuccessi” vanno dal 25% al 30% dei casi. Il motivo degli insuccessi, a parte le percentuali, è dovuto al fatto che questo metodo richiede un notevole autocontrollo da parte del ragazzo, un solo rapporto alla volta e un po’ di fortuna. Infatti, possono esserci fuoriuscite di sperma anche prima dell’orgasmo, il ragazzo può non uscire abbastanza tempestivamente e, in tutti i casi, è necessario non avere più rapporti consecutivi perché una parte degli spermatozoi rimane nelle ghiandole alla base del pene e può fuoriuscire anche nelle prime fasi del rapporto successivo. Non sappiamo se questo può essere accaduto nel vostro caso, e non sappiamo dire esattamente se tu eri nel tuo periodo fertile, perché, anche se orientativamente si colloca tra l’undicesimo e il diciottesimo giorno del ciclo, ogni donna è diversa dall’altra.
Ti consigliamo di aspettare il più tranquillamente possibile il prossimo ciclo, visto che comunque i rischi non sono così alti e, se dovesse tardare, puoi fare un test di gravidanza per maggiore sicurezza.
Per il futuro ti consigliamo di pensare seriamente ad un altro metodo anticoncezionale più sicuro, magari dopo aver consultato insieme alla tua ragazza una ginecologa che, dopo gli opportuni controlli, potrà indicarvi il contraccettivo più adatto alle vostre esigenze. Se non sapete a chi rivolgervi, diteci il vostro indirizzo e vi indicheremo il Consultorio della vostra zona a cui potrete rivolgervi gratuitamente e, se siete minorenni, anche senza essere accompagnati da un adulto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it