Ho paura che sia potuta innescarsi una probabile gravidanza...

Ho paura che sia potuta innescarsi una probabile gravidanza…

Buongiorno! Vi scrivo perchè purtroppo non ho molta confidenza con il mio ginecologo e vorrei dei chiarimenti ad alcuni dubbi. Ho un ciclo regolare di 28 giorni ma la penultima mestruazione si è presentata con due giorni di anticipo. L’ultima mestruazione si è presentata il 16 Ottobre scorso, dopo 27 gg. con durata regolare (5 gg. più o meno) ma quantità scarsa rispetto al solito. Il 26 sera e il 27 mattina ho avuto 2 rapporti non protetti senza eiaculazione interna. Il 29 in tarda mattina credo che sia iniziata l’ovulazione in quanto per 2 giorni circa ho avvertito dei piccoli doloretti al basso ventre. Ora attendo le prossime mestruazioni che secondo il calcolo dei 28 gg dovrebbero presentarsi il 13 Novembre. Il punto è che ho paura che sia potuta innescarsi una probabile gravidanza anche se il mio ragazzo è sicurissimo di essere stato attento. Per tranquillizzarmi, quale è la data più vicina per il test di gravidanza? Inoltre, come mai secondo voi l’ultima mestruazione si è presentata con un flusso piuttosto scarso rispetto al solito? Ogni tanto, avverto inoltre dei doloretti in basso a destra che io attribuisco all’ovaia. E’ possibile? Vi prego di rispondermi al più presto.
Grazie

Anonima


Cara Anonima,
per quanto riguarda le “irregolarità” del tuo ciclo (che a dire il vero non si potrebbero nemmeno definire tali), ti raccomandiamo di stare tranquilla; la variabilità dei tempi, dei ritmi e del flusso di un ciclo mestruale possono dipendere da tantissimi fattori. Te ne elenchiamo alcuni: oscillazioni ormonali, cambiamenti di stagione, variazioni nell’alimentazione, assunzione di farmaci o di droghe, stress, ecc. Invece dobbiamo confermare che i giorni in cui sono avvenuti i rapporti non protetti, potrebbero essere molto vicini all’ovulazione e, più in generale, in un ciclo regolare come il tuo, vengono considerati “giorni a rischio” quelli che cadono tra l’11° e il 18° dopo la comparsa delle mestruazioni. Quindi, per il futuro, anche se l’eiaculazione avviene esternamente, ti consigliamo vivamente di fare sempre ricorso a precauzioni. I doloretti all’ovaio possono essere normali durante il periodo ovulatorio. Infine, devi sapere che il test sulle urine si può eseguire già 15 giorni dopo il rapporto a rischio.
Speriamo di aver risposto con chiarezza a tutti i tuoi quesiti e ti invitiamo a scriverci di nuovo quando vorrai!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it