È possibile che un ragazzo abbia l'eiaculazione e non provi piacere in quel momento?...

È possibile che un ragazzo abbia l’eiaculazione e non provi piacere in quel momento?…

Cari esperti vorrei togliermi dei dubbi;sto con un ragazzo da qualche mese e circa una o due volte alla settimana lo masturbo… solo che non sono un’esperta; lui tutte le volte che gliele faccio, viene, ma non sembra eccitato.. nel senso che non fa vedere che sta provando piacere.. è possibile che un ragazzo abbia l’eiaculazione e non provi piacere in quel momento? e mi potreste dare anche dei consigli su come fargli provare più piacere? grazie mille.,

Cara Ila,
quando si hanno le prime esperienze sessuali il timore di essere inadeguati spesso toglie spazio alla spontaneità lasciando che dubbi e domande prendano il sopravvento.
In realtà, non c’è un unico modo di provare piacere e di esternarlo, dipende dalla personalità, dal tipo di educazione, dal rapporto e dal livello di confidenza che si ha con il partner. È possibile che il tuo ragazzo, nonostante il raggiungimento del massimo piacere, riesca a contenersi, forse per inibizione o per carattere.
Magari con il tempo e con la confidenza potrebbe lasciarsi andare e manifestare maggiormente ciò che prova.
Sarebbe utile parlarne insieme a lui, anche se può sembrare strano la comunicazione è molto importante per aumentare l’intesa e la complicità, proprio perchè ciò che dà piacere è soggettivo.
Non ci sentiamo di darti consigli “tecnici” per far provare più piacere al tuo fidanzato, non c’è un manuale d’istruzione universale che vada bene per tutti, mettiti in una posizione d’ascolto e vedrai che tutto verrà da sé.
Cari saluti!,Ila, 15 anni,16-01-2012,Sessualità,masturbazione

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it