Cosmo Skymed, nuove applicazioni per il futuro

Cosmo Skymed, nuove applicazioni per il futuro

Veloce, preciso, infaticabile. Cosmo SkyMed danza sballottolato nello spazio, inseguendo le grandi emergenze del mondo, controllando la Terra 24 ore su 24, con ogni condizione meteo. La costellazione di quattro satelliti made in Italy è stata concepita come un sistema multi-missione in grado di integrarsi con altri sistemi spaziali per soddisfare le crescenti esigenze della protezione civile nella gestione sia dei rischi naturali sia delle risorse ambientali e della sicurezza.
All’inizio del 2010, l’Agenzia Spaziale Italiana ha avviato più di centocinquanta progetti selezionati nell’ambito del primo Announcement of Opportunity per incentivare l’utilizzo dei dati della missione e sviluppare nuove applicazioni. Ventisette di questi sono stati finanziati, mentre i rimanenti hanno comunque ottenuto dati significativi. A due anni dall’avvio delle attività, i gruppi di ricerca hanno presentato i risultati in un workshop appena conclusosi a Roma. Una finestra sulle potenzialità che il sistema oggi offre.

Ce ne parla Mario Cosmo – Direttore Tecnico ASI

Nelle News: Il telescopio Hubble svela i suoi tesori nascosti – Madre Terra figlia della Luna – Il ghiaccio bollente di Mercurio



Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it