L'anno scorso ho affrontato il petting x la prima volta...

L’anno scorso ho affrontato il petting x la prima volta…

L’anno scorso ho affrontato il petting x la prima volta e il mio ragazzo si è accorto che ero completamente chiusa.. anche solo allargare le piccole labbra con il dito mi faceva male.. ha inserito il dito per aprire un pò… fino all’inzo della vagina credo.. nn è uscito sangue ma ho pianto dal dolore.. ora facciamo petting facendo scorrere il pene tra le labbra nulla più.. è pericoloso x qnt riguarda il pericolo di restar incinta? ha fatto bene ad allarg col dito? dice ke altrim mi farà malissimo qnd lo faremo.si può raggiungere l’orgasmo come ho spiegato prima facendo quel tipo di petting? ,Olma, 18 anni,24-04-2012,Sessualità,Petting, 
Cara Olma,
è abbastanza comune avere dubbi quando si affrontano le prime esperienze sessuali e cercheremo di aiutarti a fare un po’ di chiarezza.
La fecondazione può avvenire attraverso un rapporto completo con penetrazione ed eiaculazione interna nel periodo fertile della donna. Quindi, se il petting esclude il rapporto completo, non è possibile che avvenga il concepimento. È comunque sempre opportuno prendere qualche precauzione per evitare preoccupazioni. Basta fare un po’ d’attenzione ed evitare di lasciare che il liquido seminale venga a contatto con la vagina o che venga portato all’interno della stessa con dita o altro.
Per quanto riguarda l’orgasmo, è possibile raggiungerlo anche senza la penetrazione attraverso la stimolazione esterna, in particolare del clitoride.
Sperando di averti tranquillizzata sul timore di una gravidanza, vorremmo invece soffermarci su questa "completa chiusura". Spesso la sessualità è direttamente collegata ad emozioni profonde di cui non ci rendiamo nemmeno bene conto, è possibile che il corpo ti stia inviando dei messaggi, magari non è pronto alla penetrazione perchè anche una parte dentro di te non lo è ancora… Secondo te potrebbe essere possibile?
Saremmo contenti se tu ci volessi rispondere, nel frattempo ti mandiamo un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it