Volevo dei chiarimenti sul liquido preseminale...

Volevo dei chiarimenti sul liquido preseminale…

Buon pomeriggio e ben tornati dalle vacanze. Vi ho scritto già altre volte e mi siete stati molto d’aiuto. Essendo alla prima esperienza sessuale volevo dei chiarimenti rispetto al liquido preseminale. È davvero fertile? O solo dopo una precedente fuoriuscita di sperma? Mi sono accorta che l’uscita di questo liquido probabilmente al mio ragazzo fuoriesce solo durante l’uscita dello sperma, è possibile? Infatti i tempi per l’erezione sono molto lunghi ed è sempre asciutto. Abbiamo provato ad avere un rapporto, ma ogni qualvolta cercava di penetrare il preservativo scivolava fino alla punta e così abbiamo provato mantenendolo su, ma senza riuscita. Ha riprovato con uno nuovo e per farlo si è toccato e dopo ha toccato il preservativo e poi me, e quindi laddove invece il liquido comunque esce quante possibilità ci siano che me lo abbia trasmesso dopo ciò? Ero a due giorni dall’ undicesimo giorno di ciclo e sei dal 14^, quindi giorno fertile.
Sono tranquilla, ma la prudenza non è mai abbastanza e la paura bussa sempre alla porta…questo stato poi mi fa allontanare da lui, nonostante la sua sicurezza e il dialogo aperto su questo argomento e ogni dubbio. Aspetto una risposta da voi e quindi una sicurezza in più.
Grazie per il lavoro e i vostri consigli. Buona Domenica.,

Dina, 21 anni


Cara Dina,
il liquido pre-eiaculatorio è insidioso proprio perché non sempre si ha la percezione della sua fuoriuscita durante il rapporto, per questo è consigliabile essere sempre protetti fin dall’inizio del rapporto.
Ad ogni modo, la percentuale di spermatozoi contenuta nel liquido pre-eiaculatorio è molto bassa, circa il 2%, ma in alcuni casi potrebbe arrivare anche a fecondare.
Detto ciò, nelle condizioni che descrivi ci sembra davvero improbabile che ci siano margini di rischio, visto che il passaggio nel cambio del preservativo è stato rapido e non è detto che ci siano state tracce di sperma, per lo più non eri nel periodo fertile.
Infine, visto che ci sembra di capire abbiate difficoltà con l’utilizzo del profilattico, proponi al tuo ragazzo di fare delle prove preliminari a casa, tanto per prendere dimestichezza visto che state alle prime armi, altrimenti prendete in considerazioni la possibilità di cambiare metodo contraccettivo.
Per delle informazioni generali puoi visitare la nostra rubrica “Se Sò è meglio”, dedicata alla sessualità, altrimenti parlane direttamente con il tuo ginecologo.
Noi restiamo sempre a tua disposizione per qualsiasi richiesta.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it