Dal satellite, lo spettacolo del ghiaccio

Dal satellite, lo spettacolo del ghiaccio

Artisti naturali del paesaggio, i ghiacciai sono in grado di scolpire valli e fiordi in appena poche migliaia di anni. Inoltre, grazie alla loro capacità di intrappolare bolle d’aria nel ghiaccio, rappresentano giganteschi registri ambientali che permettono di studiare le condizioni atmosferiche del passato. Infine, poiché sono molto sensibili al clima, crescendo e avanzando con il freddo e ritirandosi al salire delle temperature, possono essere impiegati come indicatori per l’andamento regionale delle temperature.

Oggi però questo prezioso patrimonio di dati sta progressivamente perdendo pezzi importanti: i ghiacciai del mondo sono tutti in fase di ritirata, accelerata dal rapido riscaldamento del globo. Nel Glacier National Park del Montana (Usa), per esempio, ne restano solo 26 dei 150 catalogati nel 1850. E se le temperature dovessero continuare a crescere allo stesso ritmo di adesso, entro il 2030 non ne rimarrà neanche uno se. Prima che i ghiacciai siano solo un lontano ricordo, Wired.com ci regala alcune immagine scattate dallo Spazio dei più belli e suggestivi.

(fonte: WIRED)



Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it