Il mio ragazzo è il mio opposto: mangia carne e non sta attento a certe cose...

Il mio ragazzo è il mio opposto: mangia carne e non sta attento a certe cose…

Carissimi,
sono una vegetariana convinta, sia perché non sopporto l’idea che possano morire degli animali solo per alimentarci, sia perché è da un po’ di anni che ho abbracciato uno stile di vita che vuole essere il più naturale possibile. Fin qui nulla di strano, il punto è che il mio ragazzo è il mio opposto: mangia carne almeno quattro volte a settimana e non sta attento a certe cose.
In più vorrebbe che io prendessi la pillola, ma secondo me fa male ed è chimica, quindi non ci penso proprio.
Come posso fare per convertirlo?
,

Cara Bio Luna,
purtroppo, anche se è difficile, è necessario rispettare lo stile di vita degli altri, anche se diverso, finchè non va ad intaccare il proprio spazio e i propri convincimenti.
Inoltre, soprattutto quando si è in coppia, è importante condividere gli stessi valori, principi e modi di vedere il mondo, altrimenti, a lungo andare, si rischia di non essere compresi e di scontrarsi.
E’ pur vero che, in un rapporto, è possibile scendere a compromessi e venirsi incontro, in modo tale che le diversità diventino una ricchezza.
A questo punto, riteniamo che con l’insistenza e con la pressione non si arrivi da nessuna parte, forse nel quotidiano, il tuo ragazzo potrà imparare delle cose nuove da te e decidere in autonomia di accostarti al tuo stile. Per ciò che riguarda la pillola, non c’è da preoccuparsi, ci sono molti tipi di contraccettivi in commercio che potrebbero fare al caso tuo, nella nostra Rubrica “SeSso è meglio”, potrai farti un’idea.
Infine, se proprio ti dovessi rendere conto che quest’aspetto del tuo ragazzo è inconciliabile con la tua visione del mondo e che Lui non ha nessuna intenzione di cambiare, puoi sempre decidere di fare un passo indietro.
Un caro saluto!,Bio Luna,06-02-2013,Relazioni di coppia,sesso vegano

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it