Luca Parmitano, tutto pronto per la passeggiata di Luke Skywalker SEGUI LA DIRETTA

Luca Parmitano, tutto pronto per la passeggiata di Luke Skywalker SEGUI LA DIRETTA

Il giorno è arrivato: dalle 14.10 ora italiana l’astronauta siciliano Luca Parmitano uscirà dalla Stazione Spaziale Internazionale per la sua prima ‘passeggiata spaziale’. L’ extra-vehicular activity (EVA) consiste in un lavoro gomito a gomito con il collega Chris Cassidy: i due si dedicheranno, sia oggi che nella seconda passeggiata prevista per il 16 luglio, alla preparazione per l’installazione del modulo russo MLM (Multifunctional Laboratory Module) su cui verrà montato il Braccio Robotico Europeo, allo spostamento e al recupero di esperimenti esterni e alla sostituzione di una telecamera, oltre a varie attività di manutenzione del laboratorio orbitante. Ognuna delle due EVA dei due membri della Expedition 36 durerà circa 6 ore e mezza: nel corso della prima passeggiata spaziale Parmitano (designato EV2, ossia è quello che uscirà per secondo dall’ISS) indosserà una tuta completamente bianca mentre l’EV1 Cassidy, che ha già quattro spacewalk nel suo "curriculum", ne avrà una con strisce rosse. Parmitano, maggiore dell’Aeronautica militare, è il primo astronauta italiano di sempre a svolgere attività extra veicolare. Per seguirlo, ecco la diretta streaming: il collegamento parte alle 13 ora italiana di oggi martedì 9 luglio, e la spacewalk dovrebbe iniziare alle 14.10 circa. Fino alle 17 è possibile seguire la passeggiata spaziale con il commento in italiano su AsitvLive. Dalle 17 in poi la diretta prosegue nel canale NASA live DIRETTA



"Effettuare un EVA è un sogno che credo abbia qualsiasi astronauta. Per farlo abbiamo bisogno della famosa tuta EMU (Extravehicular Mobility Unit, ndr), la grande tuta bianca che si vede comunemente nei filmati dallo spazio. La prima volta che l’ho indossata ero molto eccitato, perché una tuta spaziale è già un piccolo veicolo: ha un motore, ha un sistema per il supporto vitale, e ha degli attrezzi agganciati, in modo che possiamo eseguire i nostri compiti", spiega l’astronauta italiano. Le tute hanno lo scopo di proteggere gli astronauti dalle temperature decisamente estreme dello spazio che li circonda, che variano da meno di -100°C ad oltre 100°C. Un ambiente decisamente difficile per lavorare ma, il panorama non è niente male.


Live streaming by Ustream



L’ultima attività extra-veicolare sulla Stazione Spaziale Internazionale è stata eseguita poco più di due settimane fa dai due flight engineer dell’agenzia spaziale russa Roscosmos Fyodor Yurchikhin e Alexander Misurkin, che si sono avventurati fuori dall’ISS per sei ore. La spacewalk di Parmitano e Cassidy sarà la 170esima passeggiata spaziale di supporto per attività di assemblaggio o manutenzione per il laboratorio orbitante.





Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it