Samantha Cristoforetti, prima donna italiana nello spazio

Samantha Cristoforetti, prima donna italiana nello spazio

samantha_cristoforettiIl testimone tricolore a bordo della Stazione Spaziale Internazionale passa idealmente dalle mani di Luca Parmitano a quelle di Samantha Cristoforetti. Sarà lei la prima donna italiana ad orbitare a bordo del più grande e complesso laboratorio mai costruito. La missione partirà a novembre e si chiamerà ‘Futura‘, un nome scelto dal grande pubblico di appassionati.



Il logo ufficiale, scelto nello stesso modo, viene presentato a Palazzo Chigi dalla viceministro Maria Cecilia Guerra, alla presenza del presidente dell’Agenzia spaziale italiana, Enrico Saggese, del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Gen. Pasquale Preziosa, e di un rappresentate dell’Agenzia Spaziale Europea.


Astronauta, ingegnere, pilota da caccia. Giovane. E donna. La prima donna italiana nello spazio si chiama Samantha Cristoforetti, e nel novembre 2014 salirà su una Soyuz che la porterà sulla Stazione Spaziale Internazionale per una missione di circa 6 mesi. Non è passato un millennio dal volo di Franco Malerba, il primo astronauta italiano ad andare in orbita. Solo 20 anni per chiudere un piccolo gap sociale, ma la parità dei sessi non è una questione rilevante a questi livelli. Conta l’eccellenza, e il capitano Cristoforetti ha il curriculum da primo della classe scritto fin nel timbro di voce.

Interviste: Samantha Cristoforetti – Astronauta Esa, Enrico Saggese – Presidente Asi

Nelle News: La "particella di Dio" esiste – Sentinel ci protegge dagli asteroidi – European Satellite Navigation Competition


Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it