fotogallery

Stockings, la storia del gattino nato con le zampe a forma di W

ROMA – Ogni favola ha un lieto fine, anche quella di Stockings, il gattino famoso sul web per la sua particolare caratteristica: la dolcezza.
Ah, già! Anche per le zampine posteriori a forma di W.
Stockings (in inglese “calze”) è nato con una rara malformazione che gli ha impedito di condurre una normale vita da gatto, almeno fino ad oggi.
Trovato per strada quando aveva poche settimane, è stato affidato alla Tree House Humane Society, un ricovero per animali di Chicago, dove lo staff si è accorto della condizione di salute che lo affliggeva, forse il motivo del suo abbandono.
Le sue zampine posteriori erano attorcigliate come un pretzel peloso, impedendogli di camminare e giocare come i suoi simili.
A complicare la situazione, le gravi condizioni di salute: era sottopeso e aveva un’infezione delle vie respiratorie.

stockings gattino zampe w malformazione

Il direttore dei servizi veterinari della Tree House, Dr. Lynda Ewald, si è consultata con uno specialista ortopedico e, dopo l’esame, ha deciso di utilizzare una procedura chirurgica per tagliare i tendini di Stockings.

stockings gattino zampe w malformazione

La procedura, che è stata eseguita su una zampa nel mese di ottobre, ha permesso agli arti posteriori del gattino di distendersi nella loro posizione corretta.
E’ stata quindi posta una stecca per aiutare a guarire le zampe in una posizione dritta.

stockings gattino zampe w malformazione

Stockings è stato poi sottoposto ad un secondo intervento chirurgico per l’altra zampa.

stockings gattino zampe w malformazione

Dopo un lento recupero, oggi Stockings è un turbolento, vivace ed energico micio che è in grado di correre, camminare, giocare e stare in piedi sulle zampe posteriori, come un gattino tipico dovrebbe fare.