fotogallery

La NASA fa bingo! Kepler scopre 715 nuovi pianeti alieni

ROMA – La nostra galassia è più popolata di quanto pensiamo.
La NASA afferma che il telescopio Kepler ha scoperto una miniera d’oro di 715 pianeti al di fuori del nostro Sistema Solare, portando il numero di esopianeti conosciuti nella Via Lattea a circa 1.700.
Questi nuovi mondi orbitano intorno a 305 stelle, rivelando sistemi multi-planetari molto simili al nostro.

nasa kepler scopre 715 pianeti

Quasi il 95 per cento dei nuovi mondi scoperti da Kepler sono più piccoli di Nettuno, aumentando significativamente il numero di pianeti di dimensioni più simili alla Terra rispetto ai pianeti extrasolari precedentemente identificati.

nasa kepler scopre 715 pianeti

Significativamente, quattro di questi nuovi esopianeti orbitano intorno alle loro stelle nella “zone abitabile”, la regione non troppo calda o troppo fredda, che consente all’acqua di esistere nella sua forma liquida, indispensabile per la vita come noi la conosciamo.
Questo poker di pianeti, misura circa 2-2,5 volte le dimensioni della Terra.

nasa kepler scopre 715 pianeti

Uno dei nuovi pianeti della zona abitabile, chiamato Kepler-296f, orbita attorno a una stella grande la metà del Sole.
Kepler-296f è due volte le dimensioni della Terra.

nasa kepler scopre 715 pianeti

Per verificare questa abbondanza di pianeti, un gruppo di ricerca co-condotto da Jack Lissauer, scienziato planetario presso l’Ames Research Center della NASA a Moffett Field, in California, ha analizzato stelle con più di un potenziale pianeta, tutte rilevate nei primi due anni delle osservazioni di Kepler (maggio 2009 al marzo 2011).

Lanciato nel marzo 2009, Kepler è la prima missione NASA per trovare pianeti di dimensioni simili alla Terra e potenzialmente abitabili.
Le scoperte comprendono più di 3.600 candidati, dei quali 961 sono stati verificati come mondi effettivi.