fotogallery

Cina, ecco il cane più costoso del mondo: vale 1,4 milioni di euro

ROMA – Ha vinto di diritto il titolo di “cane più costoso del mondo.
In Cina è stato venduto al prezzo di 1,4 milioni di euro un cicciolone di mastino tibetano.
Il grande cagnone peloso è meglio conosciuto per la pastorizia ovina in Tibet, ma ora è diventato un “bene” di lusso per gli ultra-ricchi cinesi.

cane mastino tibetano

L’allevatore Zhang Gengyun ha venduto una coppia di cani gemelli maschi ad un unico acquirente ad una fiera nella provincia di Zhejiang situata sulla costa orientale della Cina.
Il cucciolone dententore del titolo di cane più costoso del mondo, è un “piccolo” di un anno, pesa 90 chili ed è alto 80 centimetri.
E’ descritto come un cane tranquillo e gentile, ma quando uno sconosciuto si presenta può abbaiare e mordere all’infinito.

cane mastino tibetano

I mastini tibetani sono una delle razze canine più leggendarie.
Originario del Tibet, in passato è stato un mistero per il mondo occidentale.
Aristotele ne parlava come una creatura nata dall’unione di cani e tigri, e Marco Polo li descriveva nel Milione come cani dall’altezza di un asino e potenti come un leone.
Quando i primi esemplari furono portati in Europa, vennero esposti negli zoo come belve pericolose.

In Cina si crede che i mastini tibetani portino molta fortuna e che in loro scorra sangue di leone.